Virtual Assistant che?

                                            

Mi ricordo quando mia figlia mi parlò dell’assistente virtuale. Io non sapevo chi fosse e cosa facesse. Iniziai a cercare, una mattina d’estate, mentre ero in ferie. Mi misi a curiosare, armeggiare con siti in inglese, blog, articoli che spiegavano cosa facesse un’assistente virtuale. Mi misi a leggere e rileggere, cercando di capire chi poteva aiutarmi a professionalizzarmi in questo settore, più conosciuto all’estero ma non troppo in Italia,anche se se ne sente parlare sempre più attivamente. Trovai la mia eroina, salvatrice, tutor, coach e l’amica della porta accanto, in Francesca Tifi de “Il tuo ufficio virtuale“. Le scrissi timidamente una mail. Probabilmente ero entrata nel suo sito che mi aveva catapultato nel “funnel“, che poi ho scoperto essere un mondo a sé stante e direi indispensabile per chi lavora online e vuole offrire servizi. Francesca, dopo lo scambio delle prime email, mi sembrò molto semplice, diretta e simpatica. Tutte queste caratteristiche mi piacevano molto, e, devo dire che non si è smentita neanche dopo la nostra conoscenza virtuale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *